Warning: Use of undefined constant REQUEST_URI - assumed 'REQUEST_URI' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /web/htdocs/www.festivaldelmoderno.it/home/2018/wp-content/themes/jupiter/functions.php on line 73
Divided John - Tempi Moderni - Il Festival del Novecento - II edizione

Divided John

Divided John nasce a Pescara da padre italiano e madre francese. Trascorre la sua infanzia tra Moislains – un villaggio dell’alta Francia – e l’Italia, dove è circondato da arte, libertà e dai dipinti di suo padre. Da sempre, il suo desiderio di ricerca e la sua sensibilità, lo hanno condotto verso la tecnologia, vista come ulteriore mezzo per esperire la realtà.

La sua passione per la musica elettronica arriva solo nel 1998, seguita nei primi anni 2000, dal suo interesse per l’arte digitale. Le sue opere musicali sono influenzate dalla musica minimalista (Steve Reich e Philip Glass), dalla sua ossessiva ripetitività che genera tessuti sonori ipnotici e contemplativi. Ma anche da pionieri della musica elettronica come Kraftwerk, Joshua Kit Clayton e dall’elettronica mainstream.

Costruttivismo russo, continua ricerca sull’arte d’avanguardia e contemporanea ed il ricordo di suo padre ispirano le sue opere grafiche e fotografiche.

Concepisce musica, fotografia, grafica e videoarte come forme di opposizione ad una società di cui intende svelare gli inganni, mettendo a nudo violenza del capitale, benessere illusorio, compulsivo bisogno di possedere, profanazione della biosfera, divisione e solitudine nell’infosfera.

Celebra attraverso il glitch l’estetica dell’errore, che offre la possibilità di una nuova consapevolezza per una ritrovata umanità.

Il cortocircuito tra le sue competenze di informatico e la sua sensibilità artistica generano una visione distaccata e lucida in cui emerge una feroce critica ad un mondo saturo, stereotipato e vincolato dove le macchine diventano umane e gli uomini diventano macchina. Un mondo in cui la vera libertà deve essere “opaca” e solo una transizione verso la non visibilità rappresenta la vera unicità.

Divided John sarà per Tempi Moderni colonna sonora e visiva e ne siamo molto felici.

Ci accompagnerà per tutto il Festival

Start typing and press Enter to search