Ilaria Filograsso

Ilaria Filograsso è Professore Associato preso il Dipartimento di Lettere, Arti e Scienze Sociali dell’Università “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara, dove insegna Letteratura per l’infanzia e Storia della pedagogia. Tra le ultime monografie, Bambini in trappola. Pedagogia nera e letteratura per l’infanzia (FrancoAngeli, 2012) per il quale ha vinto il Premio Italiano di Pedagogia SIPED 2014.

Il 27 dicembre 1908 vede la luce il primo numero del Corriere dei Piccoli, periodico a misura dei bambini, istruttivo senza pedanteria, interessante senza obblighi e portatore di fantastiche sorprese, destinato ad incidere su intere generazioni di italiani. Le strisce importate dai giornali americani inaugurano la “via italiana” al fumetto e si accompagnano, ben presto, alle creazioni di straordinari scrittori e illustratori interpreti di una letteratura disegnata come gioco e paradosso: nel segno grafico e nella vocazione sperimentale di autori come Sergio Tofano, Antonio Rubino, Attilio Mussino, emergono il piacere liberatorio della risata, l’irrequietezza infantile, le dinamiche teatrali, l’invenzione dialogica e il gusto per il gioco linguistico. Nasce un nuovo, pioneristico modo di concepire la letteratura per l’infanzia e l’educazione alla lettura, non più rivolte allo “scolaro” ma alla formazione del lettore nella sua integralità, di cui saranno eredi consapevoli alcuni dei più grandi scrittori per ragazzi dei decenni successivi, a partire da Gianni Rodari.

SABATO 23 NOVEMBRE

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca